Renato Solmi

marzo 30, 2015 § Lascia un commento

Editoriali

 cesare pianciola
é
Scrivo con tristezza mentre le spoglie di Renato Solmi sono tasferite ad Aosta nella tomba di famiglia. Lo conoscevo da tempo immemorabile, a partire dalla comune frequentazione di Raniero Panzieri e dei “Quaderni rossi”. Nel 1963 ci fu il suo licenziamento “politico” dalla casa editrice Einaudi, da cui poi la scelta di fare il professore di storia e filosofia nella secondaria superiore. Solmi, tra l’altro, è stato un insegnante fortemente impegnato nel movimento per la democrazia della scuola e per la sua laicità. Ricordo che promosse la pubblicazione del volume della “Serie politica” Einaudi (la “collana viola” curata da Luca Baranelli e Francesco Ciafaloni) Chi insegna a chi? Cronache della repressione nella scuola (1972), del quale era uno dei coautori. Partecipò con la redazione torinese di “rossoscuola” alla pubblicazione delle Cinque lezioni sul ’68 (Torino, 1987), nel quale c’è un suo intervento e una sua cronologia degli avvenimenti italiani…

View original post 109 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Renato Solmi su Ultimi articoli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: